skateboard elettrico

Skateboard elettrico: Classifica dei 5 migliori modelli sul mercato [Foto e prezzi 2021]

Baluardo della gioventù degli anni ’80 e dei ’90, rinasce in versione moderna. Lo skateboard elettrico spopola tra i nostri giovani, perché unisce alla classica struttura, la motorizzazione delle ruote posteriori e i sensori di velocità su quelle anteriori.

Quindi una doppia possibilità di guida, tradizionale e a propulsione. Ma non sono solo i giovani ad apprezzarlo. Sempre più spesso, infatti, lo skateboard elettrico diventa un mezzo di trasporto alternativo, ideale per chi preferisce muoversi autonomamente sfruttando una soluzione economica ed ecologica.
Tipologia, materiali, potenza, autonomia e velocità, vedremo con voi cosa propone il mercato per aiutarvi a scegliere lo skateborad elettrico più adatto al vostro stile.

2
RCB Skateboard Elettrico con 4 Ruote Skateboard con Telecomando Motore Potente Longboard
  • Skateboard motore elettrico MINI longboard, facile da modificare, funzionamento semplice, limite massimo di peso 20-150 kg, dimensioni complessive skateboard 970 * 240 * 138 mm.
3
Tooluck - Skateboard elettrico con telecomando senza fili, velocità superiore 20 KM/H, motore da...
  • 🏄‍♂️ Batteria al litio potente - Lo skateboard elettrico Tooluck è dotato di una batteria al litio di nuova generazione da 29,4 V 2000 mAh, che può essere caricata completamente in sole due...

Tradizionale o elettrico? I motivi per scegliere uno skateboard elettrico

Se è vero che i vecchi skateboard racchiudono ancora un loro fascino vintage, se dovete acquistarne uno nuovo, non esitate, lo skateboard elettrico non ha nulla da invidiare, anzi vi offrirà nuove opportunità di divertimento tutte da esplorare.

Uno skateboard elettrico vi permette due differenti stili di guida. Potrete continuare a utilizzarlo in maniera tradizionale, ma guadagnerete una nuova modalità, con ruote posteriori come propulsori del movimento e sensori anteriori per regolare la velocità. Un pratico telecomando, tenuto sempre in tasca, vi permetterà di regolare la velocità e controllare frenata e accelerazione.
Per i più giovani che lo vivono sopratutto come divertimento, sicuramente la doppia guida apre verso nuove esperienze, attività e acrobazie.
Se invece siete tra chi vuole vivere lo skateboard elettrico come un vero e proprio mezzo di trasporto, possiamo affermare che si tratti di una valida alternativa ai mezzi pubblici o ai motocicli per spostarsi agilmente in città.

LongBoard o Cruiser, quale tavola scegliere?

Se non siete digiuni di corse sullo skateboard, sicuramente potete osare l’acquisto di uno longboard, con tavola più lunga e pesante, maggiore potenza del motore. Questo vi consente più spazio di movimento sulla tavola e maggiore velocità.

Se invece vi approcciate per la prima a volta a questo mezzo di locomozione, il consiglio è di acquistare uno skateboard elettrico cruiser. Dimensioni molto più compatte e velocità più contenute, lo rendono più semplice da manovrare soprattutto nei percorsi cittadini ricchi di ostacoli. Tenete comunque conto che in entrambi i casi, i modelli in commercio sono studiati per garantire sia a neofiti che ad esperti, manegevolezza, controllo sicurezza e divertimento.

2
RCB Skateboard Elettrico con 4 Ruote Skateboard con Telecomando Motore Potente Longboard
  • Skateboard motore elettrico MINI longboard, facile da modificare, funzionamento semplice, limite massimo di peso 20-150 kg, dimensioni complessive skateboard 970 * 240 * 138 mm.
3
Tooluck - Skateboard elettrico con telecomando senza fili, velocità superiore 20 KM/H, motore da...
  • 🏄‍♂️ Batteria al litio potente - Lo skateboard elettrico Tooluck è dotato di una batteria al litio di nuova generazione da 29,4 V 2000 mAh, che può essere caricata completamente in sole due...

Materiali dello skate elettrico: tavola e ruote tra passato e futuro

Skateboard elettrico

Lo skateboard elettrico ha la stessa struttura di uno tradizionale. Sulla tavola su cui poggiano i piedi sono agganciate le quattro ruote. Due le differenze. Un motore alimentato a batteria, azionabile con telecomando e collegato alle ruote posteriori e la presenza di sensori di velocità posizionati sulle ruote anteriori.
I grandi marchi di skateboard elettrici, prediligono mantenere, per i loro prodotti, la tradizione della tavola in legno. Sul mercato tuttavia esistono anche numerosissimi modelli realizzati con materiali ultraleggeri e all’avanguardia come il carbonio o la fibra di vetro.

Nella scelta del vostro skateboard elettrico ideale, dovrete quindi valutare anche quale sia il peso che volete portare con voi quando lo trasportate e non lo utilizzate come mezzo di locomozione.
Per quanto riguarda le ruote sono generalmente realizzate in poliuretano, a differenziarle la durezza. Ruote morbide e medie meglio si adattano a un uso urbano come mezzo di trasporto. Ruote dure sono da prediligere per chi pratica il freestyle o utilizza lo skateboard elettrico su terreni irregolari.

Quale velocità può raggiungere?

Gli skateboard elettrici in commercio possono raggiungere velocità differenti a seconda del modello, che vanno dai 10 ai 35 km/h. Le prestazioni migliori si ottengono ovviamente su percorsi pianeggianti o con pendenze fino a un massimo del 15%, ma se il motore ha la potenza sufficiente a garantire una buona spinta in rapporto al peso che deve trasportare, sarà in grado di condurvi con facilità sia in salita che in discesa. Il vantaggio rispetto all’uso tradizionale di uno skateboard è la possibilità in questi casi di controllare frenata e accelerazione in modo costante grazie alle funzioni del telecomando.

Dobbiamo però ricordarvi che nell’essere utilizzato come mezzo cittadino, lo skateboard elettrico potrebbe essere assimilato al monopattino elettrico, ed essere quindi soggetto a delle limitazioni ai sensi del codice della strada. La norma prevede che non possa superare la velocità di 20 km/h nell’utilizzo su viabilità urbana e di 6 km/h nell’utilizzo in aree pedonali. Tutti i mezzi che raggiungono limiti superiori a quelli consentiti devono essere dotati di limitatore di velocità a garanzia del rispetto di quanto previsto dalla norma (dotazione quasi sempre presente nei telecomandi dei prodotti in commercio che permettono di impostare la velocità massima di crociera). Alcuni modelli presenti sul mercato tuttavia, superano di gran lunga questi valori, pertanto, se volete che il vostro skateboard elettrico diventi il mezzo di trasporto quotidiano nei vostri tragitti casa lavoro, dovrete sceglierlo anche in base a queste restrizioni.

Motore e batteria: valutare potenza, autonomia e tempi di ricarica

I motori montati sugli skateboard elettrici in commercio presentano potenze molto variegate, da un minimo di 300/400W fino ai più potenti da circa 2000W. Dobbiamo però ricordarvi ancora una volta, che se utilizzato come mezzo di trasporto, lo skateboard elettrico è potenzialmente assimilabile a un monopattino elettrico, e come tale soggetto come per la velocità, a delle limitazioni. La norma prevede che questa tipologia di mezzi di trasporto, per circolare su strada non possa avere potenze superiori ai 500W.

La vostra scelta dovrà orientarsi quindi anche in funzione del tipo di utilizzo cui lo skateboard elettrico è destinato. Motori con potenze ridotte pur non avendo grandi potenzialità in accelerazione, consentono ottime prestazioni per un utilizzo su percorsi per lo più pianeggianti o con pendenze fino al 15%. Per percorsi più scoscesi e accidentati meglio scegliere una potenza superiore. Da tener conto nella scelta della potenza anche la portata di carico del mezzo. Maggiore è il peso dell’utilizzatore più la potenza deve essere incrementata per ottimizzare le prestazioni.

Altro elemento importante che compone il nostro skateboard elettrico è ovviamente la batteria. Tutti i modelli montano modernissime batterie al litio compatte e leggere. Per l’acquisto dello skateboard elettrico più adatto alle vostre esigenze dovrete quindi valutare autonomia e tempi di ricarica. In commercio i top di gamma propongono autonomie fino ai 35 km con tempi di ricarica abbastanza buoni di circa due o tre ore. Fortunatamente rispetto ad altri mezzi di trasporto elettrici, finire la carica della batteria per uno skateboard elettrico non vi impedirà di tornare a casa. Vi sarà sufficiente saperlo usare nella modalità tradizionale!

La nostra classifica degli skateboard elettrici migliori:

Lo skateboard elettrico oltre che uno strumento ludico è diventato oggi, un’alternativa ecologica ed economica all’uso dell’automobile e dei mezzi pubblici negli spostamenti quotidiani, ma non dimenticate le basilari regole di sicurezza. Il casco deve essere parte integrante del vostro equipaggiamento da skaters.
Se avete deciso che questo nuovo mezzo di trasporto è quello che fa per voi, ecco di seguito la nostro classifica dei cinque skateboard elettrici top di gamma sul mercato:

  • WESOKY Skateboard elettrico a 3 velocità – il migliore sul mercato

miglior skateboard elettricoControllo della velocità, regolazione della frenata e impostazione dell’accelerazione, autonomia di 40 minuti e ricarica rapida, tavola in legno d’acero e portata fino agli 80 kg. Questa longboard maneggevole è senza dubbio ideale per principianti e professionisti.

  • WOOKRAYS Skateboard Elettrico con Telecomando

Motore da 350W e velocità impostabile su livello base o avanzato. Autonomia fino a 8 km e ricarica rapida. Compatto e leggero questo skateboard è la soluzione pratica e leggera per portare ovunque con sè il proprio mezzo di trasporto

  • HITWAY

Skateboard elettrico a quattro ruote con telecomando – Potenza motore da 500W ed eccezionale autonomia fino a 16 km. Telecomando con controllo della velocità e regolazione accelerazione e frenata. Tavola ultra leggera in acero e fibra di vetro con portata fino a 120 kg. Uno skateboard dal potenziale innato anche per gli esperti del settore –

  • CAROMA

Skateboard Elettrico con Telecomando – Longboard con doppio motore da 350W x2. Batteria al litio di nuova generazione, ricarica in 3h e autonomia fino a 24 km. Tavola in acero a otto strati e ruote ad alta aderenza. Leggero e super accessoriato questo skateboard garantisce prestazioni tra le più elevate del mercato –

  • ELWING Boards

Skateboard Elettrico Modulabile NIMBUS – Ideato per la città ma facilmente modificabile in configurazione sport. Fino a 30 km di autonomia, in tre ore di ricarica, mono o bimotore. In dotazione anche luci di posizione e frenata anteriore e posteriore e campanello. Un top di gamma indiscutibile

2
RCB Skateboard Elettrico con 4 Ruote Skateboard con Telecomando Motore Potente Longboard
  • Skateboard motore elettrico MINI longboard, facile da modificare, funzionamento semplice, limite massimo di peso 20-150 kg, dimensioni complessive skateboard 970 * 240 * 138 mm.
3
Tooluck - Skateboard elettrico con telecomando senza fili, velocità superiore 20 KM/H, motore da...
  • 🏄‍♂️ Batteria al litio potente - Lo skateboard elettrico Tooluck è dotato di una batteria al litio di nuova generazione da 29,4 V 2000 mAh, che può essere caricata completamente in sole due...

Leave a Reply